27-06-2022
Ti trovi qui: Home » Società » Nuove tariffe per i tassametri a Ragusa. Il sindacato provinciale Taxi a confronto con l’Amministrazione

25/05/2012 -

Società/

Nuove tariffe per i tassametri a Ragusa. Il sindacato provinciale Taxi a confronto con l’Amministrazione

Incontro nella sede dell’Ufficio tributi di Ragusa tra i rappresentanti delle associazioni di categoria che si occupano del servizio taxi, l’assessore comunale ai Trasporti, Michele Tasca, e il comandante della Polizia municipale di Ragusa, Rosario Spata. Sono stati definiti i dettagli, le modalità e le tariffe da inserire nei dispositivi chiamati tassametri, che dovranno essere installati a bordo dei veicoli con licenza taxi ed operanti sul territorio del Comune di Ragusa. All’incontro era presente Luciano Giannone, presidente del sindacato provinciale Taxi, aderente a Confcommercio. La proposta presentata dall’Amministrazione, in linea di massima, prevede un costo al km per i servizi extraurbani di circa 1 euro al km, con uno scatto fisso alla chiamata, e con 4 tratte a prezzo fisso che dovrebbero essere: da Marina di Ragusa a Ragusa centro/Ibla, da Ragusa Centro al nuovo ospedale di Puntarazzi, da Ragusa Ibla a Ragusa Centro e dalla stazione bus di via Zama al quadrilatero del centro storico di Ragusa. “Per quest’ultima tratta – afferma Giannone – l’Amministrazione comunale ci ha chiesto di applicare una tariffa fissa particolarmente bassa per incentivare l’utilizzo del mezzo pubblico considerata anche la prossima apertura di parcheggi sotterranei e la nuova viabilità che prenderà forma sulla centrale via Roma. Abbiamo accolto in pieno la proposta dell’Amministrazione – ha detto ancora Giannone – che, dopo un’ulteriore concertazione, sarà presentata in consiglio comunale. Subito dopo conosceremo la data di entrata in vigore della stessa”.

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica