03-10-2022
Ti trovi qui: Home » Società » AMIANTO, L’ONA PRODUCE UN CORTOMETRAGGIO CON MARCELLO PERRACCHIO

23/02/2012 -

Società/

AMIANTO, L’ONA PRODUCE UN CORTOMETRAGGIO CON MARCELLO PERRACCHIO

“Un’esperienza artistica che mi ha segnato”. Si è espresso con queste parole l’attore Marcello Perracchio che ha avuto un ruolo di primo piano nel cortometraggio che l’Ona, Osservatorio nazionale amianto, ha prodotto. “Un’esperienza – ha detto ancora Perracchio – a cui non avrei mai potuto dire di no”. L’Ona, come detto, ha prodotto un cortometraggio di circa 20 minuti che sabato 25, in occasione della conferenza nazionale che si terrà alla Scuola regionale dello sport di Ragusa, a partire dalle 9,30, e che vedrà tra gli altri la presenza del presidente nazionale Ezio Bonanni, sarà proiettato in apertura dei lavori. Il corto è diretto dalla regista Nadia Tumino. Girato in parte nel territorio di Priolo e nella sede dell’Ona provinciale a palazzo dell’Aquila a Ragusa, il corto è impreziosito dalla partecipazione di Marcello Perracchio, che interpreta il ruolo di un medico legale. “Ma un medico che stavolta – sostiene l’attore – rimane molto colpito e impressionato da ciò che vede. Non assiste alla morte, anche violenta, a cui è abituato per il suo ruolo. Stavolta ha a che fare con un nemico subdolo, strisciante, non immediatamente individuabile, che però dimostra tutta la propria perversità e la propria perseveranza quando meno te l’aspetti”. Anche attraverso questo strumento, l’Ona vuole stimolare i giovani a conoscere il problema dell’amianto. “Perché attraverso ciò – aggiunge il presidente provinciale Ona, Turi Occhipinti – possano essere sensibili ai temi della salute nel lavoro e ai pericoli che possono derivare dall’uso di materiali inquinanti per l’ambiente”. L’obiettivo della conferenza nazionale in programma sabato è quello di studiare le strategie applicative per avviare un processo graduale di bonifica.

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica